pinterest, social, webdesign

Su Pinterest e il suo successo


A quanto pare Pinterest sta spopolando, il suo successo è raccontato da una serie infinita di articoli pieni di lodi, dal traffico che genera alle sue potenzialità a livello di marketing e come volano per l’e-commerce.

Pinterest lo utilizzo per raccogliere immagini per lavoro, mi creo delle vere e proprie moodboard, che mi sono utili, di certo bisogna trovare delle fonti valide, in modo da ottenere un insieme di immagini varie e di qualità e soprattutto a tema.

Penso che l’interfaccia molto semplice e efficace sia uno dei punti che premia il suo successo, le funzioni ci sono tutte, sempre a portata e chiare, visivamente semplici ma in perfetto stile e sintonia con tutto il resto. Il layout è una griglia ben studiata che lascia sempre tutto alla giusta proporzione, come dire… è armonica. La sua chiarezza oltre che nell’aspetto è  anche nella sua funzionalità, l’origine sempre disponibile è un altro fattore di trasparenza, si può sempre sapere da dove proviene l’immagine o il video che si sta guardando.

Sto imparando a utilizzarlo e dopo un primissimo inizio semi-compulsivo, ho capito che per me è meglio non iscrivermi a tutto quello che pubblica un utente, ma preferisco scegliere le board dal suo profilo, non me ne vogliano i fan di Pinterest ma nelle prime settimane sono rimasto vittima di bravissimi fotografi che mi hanno letteralmente posseduto intere scroll di pagina con le loro bellissime immagini, ma erano un po’ troppe per i miei gusti. Quindi senza perdere contatto con la qualità delle loro espressioni creative, ho preferito fare una scelta e ho scremato, diminuendo così le loro proposte nei miei confronti, continuo a vedere solo alcuni dei loro scatti/immagini, più vicine e aderenti alle mie preferenze.

Ho imparato che non è necessario repinnare tutto quello che mi passa su un determinato tema da alcuni utenti (e al massimo scegliere solo il meglio), comunque ci sono loro e le loro Board a fare ricerca e raccolta, non saranno meno mie se non sono nelle mie raccolte, ogni tanto passo a dare una occhiata ai profili di questi ricercatori e alle loro scoperte.

Mi piace e incomincio a vederlo anche come strumento e non solo come “soscial netuorc”, e come strumento, sono curioso di vedere come si potrà evolvere, per ora sono un patito delle infografiche, mentre mi hanno già saturato le belle foto con una citazione piazzata sopra, voi che preferenze avete?

Standard

2 thoughts on “Su Pinterest e il suo successo

  1. Pingback: Pinterest « Paolo Valzania

  2. Pingback: Pinterest cos’è e come funziona: info, post, video, documenti e presentazioni « Paolo Valzania

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...